Solevoci

L’Associazione di Promozione Sociale Solevoci crede fortemente nel ruolo della cultura e della promozione artistica come strumento di crescita personale e di coesione sociale per il territorio e la comunità.

 Clicca e approfondisci…..

 

Andrea Basevi

Andrea Basevi è nato a Genova il nel 1957.  Dopo i primi studi con Mario Moretti, si diploma al Conservatorio di Torino in Musica Corale e Direzione di Coro con Don Virgilio Bellone e in Composizione con Gilberto Bosco.

Si perfeziona con Brian Ferneyhough alla Staatlische Hochschüle fur Musik di Freiburg e con Luciano Berio a Firenze. Importante nella sua formazione un corso di  Etnomusicologia con Simha Arom presso l’Accademia Chigiana. Segnalatosi al Concorso Bucchi 1989 con una fiaba musicale trasmessa dalla RAI, ha vinto per due volte il concorso “Gioco e Musica” indetto dalla rivista Amadeus, e numerosi concorsi corali.

Il suo interesse investe varie aree della musica: ha scritto musiche per il Teatro Stabile di Genova e a Torino collaborando con Sergio Liberovici, colonne sonore per film e documentari di allievi del C.S.C. di Roma, ricevendo una menzione d’onore da Ennio Morricone per un concorso alla  Chigiana.

  Importante nella sua produzione il rapporto voce/musica con lavori radiofonici su testi di Roberto Piumini con il quale ha intrapreso un cammino che lo vede autore ed esecutore delle musiche originali in spettacoli teatrali in cui gli autori si fanno attori, pubblicando il libro-cassetta “Il piegatore di lenzuoli”.

   Si occupa di didattica per l’infanzia con laboratori musicali e corali nelle scuole primarie e dirige Le Piccole Voci del Vivaldi. Ha pubblicato con Roberto Piumini libri per bambini con musicassetta sugli strumenti musicali e sulle note editi da Fabbri e due lavori di teatro musicale Il ragazzo col violino e I capelli del diavolo da Rugginenti.

   Ha coinvolto compositori in progetti legati alle altre arti: “Montale: la voce del poeta”, “Musiche per Van Dick” con la produzione di un Compact Disc distribuito dall’Electa durante l’esposizione a Palazzo Ducale di Genova, “Per Giorgio Caproni”, “L’uomo tipografico di Pirella-Sanguineti”, collaborando con il Centro Primo Levi per il “Concerto per il Giorno della Memoria”.

   Ha rappresentato le opere da camera Zazie su testo di Queneau , Pinocchio da Collodi, Peter Pan da Barrie, Alice da Carrol prodotte dalla Fondazione Teatro Carlo Felice, e su libretto di Roberto Piumini le opere per ragazzi Il circo d’Empoli  prodotta dal Centro Studi Busoni, Il Malafiato per l’Istituto Vittadini di Pavia, I musicanti di Brema per la Filarmonica Romana ripresa alla Fenice di Venezia.

   È stato fondatore dell’Associazione Sant’Ambrogio Musica   membro dell’ Aikem per la didattica  Kodály e docente presso il Conservatorio di Genova.

X